Vi presentiamo alcune delle più belle spiagge settentrionali della Sardegna

La Pelosa è una delle più belle spiagge dell'omonima isola sarda.

La pelosa si contraddistingue per il suo litorale di spiaggia fine, per le sue dune che contrastano con il colore scuro delle rocce che la circondano e che ricoprono tutta la penisola di Capo Falcone. La spiaggia è bagnata da un mare limpido e dai colori variegati, che divide la sporgenza di Stintino dall'isola dell'Asinara, dall'isola Piana e dalla piccola isola sovrastata dalla torre pelosa. E' meglio cercare di evitare di visitarla nei mesi di Lugio e Agosto, perchè è troppo affollata. Gli abitanti dell'Asinara fondarono il centro abitato, finchè l'isola divenne di proprietà dello Stato per consentire la costruzione del carcere. La bellezza del vecchio borgo di marinai è rimasta immutata, si potranno infatti ammirare le antiche casette dislocate in maniera caratteristica e imbiancate con colori delicati. Tuttavia la parte più periferica del borgo e la zona più settentrionale della penisola di Capo Falcone, dietro la spiaggia la Pelosa, è stata soggetta ad una smisurata espansione edilizia, che hanno contaminato la bellezza di questi meravigliosi paesaggi.

A pochi chilometri da Castelsardo un piccolo viottolo conduce a Cala Ostina

La baia di Cala Ostina è circondata da rocce eruttive, che racchiudono la spiaggetta, lambita da acque terse e cristalline. Anche se è isolata è molto affollata nel periodo estivo, perchè questo tratto costiero ha pochi litorali. Ricordiamo tra questi la spiaggia di Li Paddimi, il litorale Lu Bagnu, la spiaggia Vignaccia, il litorale Li Cantareddi e Pedra Ladda. Fino al 1994 prima del centro abitato si trovava anche la spiaggia di Frigianu, che ha lasciato il posto ad un piccolo porto. Presso Valledoria, poco distante dal borgo si ci imbatte invece nella splendida spiaggia della foce del Cogninas.

Isola Rossa è una piccola località balneare sorta su una sporgenza, di fronte all'isola di roccia porfirica di colore rosso che le ha dato il nome.

La parte centrale, sovrastata da una magnifica torre, è molto affollata nel periodo estivo grazie al suo fascino unico. La costa è contaraddistinda dalla presenza di una successione di formazioni rocciose, di colore rosso e il suo litorale offre un panorama fantastico, soprattutto verso nord. A sud del centro abitao ci possiamo imbattere nella vasta spiaggia Rinaggiu, mentre a nord troviamo la spiaggia denominata la Marinedda, circondata dalla penisola di punta li Canneddi. Da questi litorali è possibile ammirare i fantastici paesaggi dell'insenatura rocciosa di Porto Leccio e l'attigua costa di Tinnari.