La Dolce Vita Blog
Attività (1) Attrazioni turistiche (5) Cibo e Vino (9) Curiosità (4) Destinazioni (38) Eventi (7) I nostri viaggi (3) Italia (16) Storia (1) Toscana (32) Ville e case vacanza (2)

La Toscana: il borgo Giannella nella maremma Toscana

Giannella
Le splendide spiagge della Giannella ricordano quelle dell’isola della Sardegna con acque limpide e trasparenti, ma immersa nella Maremma Toscana. I turisti che la visitano per la prima volta si trovano a passeggiare su una sabbia finissima, rimanendo “scioccati” dalla bellezza di questo luogo.

Molti sono poi le persone che ogni anno tornano e prenotano, anche con mesi di anticipo, la casa vacanza proprio a borgo Giannella
.
Cosa fare in questa località di confine con Monte Argentario? Ve lo diciamo noi!
Giannella Maremma

La Laguna del Tombolo della Giannella

La Giannella, conosciuta anche come il Tombolo della Giannella, è una lunga striscia di terra che si allarga per oltre 6 chilometri ed è larga appena 300 metri. Inizia da Monte Argentario fino a giungere alla foce del fiume Albenga formando una laguna incantevole che è visibile dalle colline vicine.

Lo spettacolo è emozionante. Una laguna di formazione del tutto naturale a dimostrazione che le opere “pittoriche” di madre Natura è sempre unica e inimitabile. La sua “struttura” territoriale è dovuta proprio all’incontro tra il fiume e il Mar Tirreno. Questo ha provocato una formazione della spiaggia composta dai detriti del fiume e dalla sabbia trasportata dal mare.

Nei giorni di maltempo si assiste ad uno spettacolo unico. Si formano delle onde marine e delle increspature della foce, che si scontrano, come un bacio da titani d’acqua.

Il fascino della Laguna del Tombolo della Giannella è innegabile.

Se avete in previsione di fare una vacanza in Toscana dovreste improntare la vostra scelta sulla località da visitare, proprio su Giannella. La frazione propone un borgo molto caratteristico, ricchissimo di attrattive e anche di tante attività da svolgere. Oltre a prendere il Sole sulla spiaggia della Laguna e sulle rive costiere adiacenti, stupende, propone anche un turismo naturistico.

Le escursioni da fare nelle verdi foreste e boschi che si estendono fino a Monte Argentario sono dirette da percorsi su sentieri liberi e altri che sono completi di visite guidate.

Sono presenti sul territorio due siti archeologici di ville romane che appartenevano a due consoli di questa epoca. A prova che le bellezze naturali sono sempre attrattive uniche da vivere.

Una piccola curiosità della Giannella è che essa è sempre sul podio delle mete turistiche immancabili nella Maremma Toscana.

Borghi caratteristici, divertimento e monumenti

La Giannella è una “terra di confine”. Un borgo tipico dell’architettura toscana, ma da dove si raggiungono le splendide spiagge con tanti stabilimenti balneari che creano diversi eventi.

Le escursioni nella riserva naturale a Duna Feniglia, si possono fare sia in bicicletta oppure semplicemente passeggiando immersi nel verde. Sono molte le aree adibite per fare grigliate o anche per un piacevole pranzo al sacco.

Esiste anche la famosa oasi del WWF del tombolo della Giannella che ha creato il “giardino delle farfalle”. Qui si visita il “giardino delle farfalle” dove c’è una grande presenza di biodiversità. Stupendo in alcune stagioni all’anno proprio per la grande quantità di farfalle e di schiusa di questi esserini.

Una curiosità sul suo sviluppo turistico è la presenza di una prima struttura alberghiera che venne costruita nei primi anni del 1920. Conosciuto come il “lido Giannella” è formato da due strutture che sono riccamente decorate in stile neoclassico.

Parlando dell’importanza del borgo della Giannella evidenziamo che ci sono alcuni monumenti di tutto rispetto. Troviamo il Casale della Giannella con molte torri costiere che hanno aiutato a rafforzare la guardia della città in epoche antiche.

La Giannella si trova a meno di 10 minuti dal Giardino dei Tarocchi. Un parco “esoterico” con tante statue che rappresentano le carte dei tarocchi. Visitabile in determinati orari, ma che sicuramente è un’opera che rimane impressa nella memoria.

Suggerimenti per case vacanza e ville