Articoli per Città

  

Pisa Tower

Cosa devi sapere su Pisa prima di visitarla

Pisa è una città meravigliosa, sogno turistico di molti in giro per il mondo che non vedono l’ora di fare la foto “sorreggendo” la famosa torre pendente – bene, oggi andremo a vedere cos’ha questa città da offrire ai turisti più attenti e perché no magari vi farà venir voglia di comprare una villa in Toscana con piscina.

Tra le case in Toscana, Pisa ha da offrire alcune tra le migliori per chi sa apprezzare una città che respira cultura. Iniziamo a parlare di cosa visitare per godersi la città però, cosa piace ai pisani che I turisti non conoscono?

  Leggi Altro

  

Castello di Monteriggioni
Monteriggioni rappresenta uno dei più importanti castelli fortificati del territorio. Ha conservato incredibilmente una struttura intatta, come se il tempo non fosse mai passato su questa collina che domina il paesaggio circostante.

Il borgo si trova nella provincia di Siena, tra quella bellissima città e Colle Val d'Elsa. Il suo perfetto perimetro circolare fa supporre che sia una costruzione artistica, mentre in realtà è stato creato seguendo semplicemente le curve naturali nel terreno.

Il castello fu costruito dai senesi tra il 1213 e il 1219 per scopi difensivi: la sua posizione strategica in cima ad una collina che dominava la via Cassia consentì al castello di controllare le città della Val d'Elsa e Staggia e di poter avvistare eventuali eserciti che si avvicinassero a Siena.

L'intatto muro fortificato presenta 14 torri lungo le quali le guardie erano solite camminare e pattugliare il perimetro del borgo e le due porte d'ingresso, una chiamata porta Franca o Romea - che si affacciava su Roma - e l'altra conosciuta come Porta fiorentina in quanto si volgeva verso Firenze.

  Leggi Altro

  

Panorama San Gimignano
Il borgo di San Gimignano è un piccolo gioiello della Toscana. Si tratta di un borgo cinto da mura a circa metà strada tra Firenze e Siena, famoso per la sua affascinante architettura medievale e le torri che si ergono al di sopra di tutti gli altri edifici, dalle quali è possibile avere una vista meravigliosa della città e della valle circostante.

Al culmine della sua gloria, le famiglie patrizie di San Gimignano avevano costruito circa 72 case-torri come simboli della loro ricchezza e potenza: più alta era la torre, più alto era il prestigio della famiglia. Sebbene solo 14 siano sopravvissute, San Gimignano conserva ancora l'atmosfera e l'aspetto feudali.

Riconosciuta come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO dal 1990, San Gimignano offre ai visitatori la possibilità di fare un salto indietro nel tempo, gustando altresì i prodotti locali tra cui lo zafferano e il suo vino bianco, la Vernaccia di San Gimignano.

Camminando in salita arriverete alle sue due piazze principali (Piazza Duomo e Piazza della Cisterna); lungo la strada principale è possibile fare anche degli ottimi acquisti.

  Leggi Altro